martedì 31 gennaio 2012

L'amore è


L’amore è sentire freddo sul retro di un furgone
L’amore è un club con due soli soci
L’amore è camminare tenendosi le mani sporche di vernice
L’amore è

L’amore è fish and chips nelle sere d’inverno
L’amore è una coperta piena di strani piaceri
L’amore è quando non spegni la luce
L’amore è

L’amore è i regali nelle vetrine di Natale
L’amore è quando ti senti primo in hit parade
L’amore è quello che succede quando la musica finisce
L’amore è

L’amore è mutandine bianche che giacciono abbandonate
L’amore è una camicia da notte rosa ancora un po’ calda
L’amore è quando te ne devi andare all’alba
L’amore è

L’amore sei tu e l’amore sono io
L’amore è un carcere e l’amore è libero
L’amore è quel che c’è quando sei lontana da me
L’amore è...
 

 (Henri Adrian)


   Il poeta e pittore britannico, Henri Adrian (1932-2000) è stato un  artista molto amato nel suo Paese e non solo. Era noto come uno dei "poeti di Liverpool", da molti persino considerato il fondatore e teorico di questo gruppo di scrittori legati al mondo pop-rock. Il loro obiettivo era quello di trasportare la poesia dal mondo accademico nelle mani della gente comune, dalle librerie per le strade, organizzando ad esempio incontri di lettura nei pub. In effetti Adrian ha contribuito molto ad ampliare la platea della poesia, considerata una forma d'arte elitaria, avvicinando i giovani inglesi al suo ascolto negli anni a cavallo fra i '60 e i '70. E' stato un grande comunicatore, insegnante ed autore anche per il teatro.
   Le caratteristiche della sua poesia sono la semplicità e l'immediatezza del linguaggio, la freschezza delle immagini che prendono spunto dal mondo quotidiano e a cui lui dona un tocco surreale.


   In questa poesia, lontana da ogni tipo di lirismo stucchevole, c'è il tentativo di dare una definizione dell'amore - di per sé impossibile -,  proprio attraverso le sensazioni e le immagini della quotidianità.  L'amore non è solo un sentimento aulico, una romantica fantasia, o quel che move il sole e l'altre stelle. L'amore è anche qualcosa di concreto. E' fatto di gesti che diventano testimonianza e pedagogia di una realtà più profonda e misteriosa.



   Nei commenti al precedente post L'educazione delle fanciulle, più di qualcuno ha portato la sua esperienza concreta in merito al corteggiamento, descrivendo non tanto strategie o gesti  diretti alla conquista, quanto direi piuttosto alla riconquista, ossia descrivendo i gesti d'amore che in una coppia rappresentano il corteggiamento continuo fatto di attenzione, conoscenza e quotidianeità. 
   Ad esempio Lucia di Lufantasygioie, ha scritto "magari un caffè alle 6,30 del mattino che viene fatto per te, perchè odi farlo da sola. Magari un frutto sbucciato, tu che odi sbucciare la frutta e per questo non la mangi. Magari quando sei stanca e hai mal di testa e si dovrebbe lavare il pavimento perchè ne ha bisogno e lui che si offre al tuo posto." 
   E Lorenzo: "Mi sovviene qualche litigio con lei, vederla muoversi arrabbiata, il sapere che sta iniziando una sorta di piacevole rito, lei aspetta questo io mi aspetto quello... e' questo il corteggiamento continuo, l'attenzione per lei, la presenza di lui, nel bene e nel male...." ed ancora: "quando dividi tutto il cibo in tavola in due... magari l'ultimo boccone sul piatto. Io lo trovo di una amorevole delicatezza".


   Ecco, siete stati voi a farmi venire in mente questa poesia di Adrian e contemporaneamente la possibilità di provare insieme ancora una volta a trascrivere le emozioni o, semplicemente stavolta, a scrivere dei versi. Il poeta ha posto al termine dei puntini di sospensione perché le sue definizioni di amore non sono qualcosa di compiuto ed assoluto, ma è come se avesse passato ad ogni lettore il testimone per continuare il suo percorso. Ha lasciato a tutti lo spazio per aggiungere il proprio verso e cimentarsi con la poesia. 
   Sono sicura che riusciremo anche noi a dimostrare come essa non sia qualcosa di ricercato e necessariamente lirico, ma un desiderio di espressione che può essere il  linguaggio di  tutti ed appartenere ad ognuno.

   Proviamo a fare di questo post e con i vostri commenti una sorta di laboratorio di scrittura creativa ed a ricomporre questa poesia coralmente. Nel caleidoscopio di sensazioni, gesti, situazioni, si riuscirà a dare una definizione di amore? Non credo, la poesia non definisce ma interpreta, quindi non occorre preoccuparsi di dare una definizione esatta. Non bisogna neanche sforzarsi di essere originali, ma solo e molto spontaneamente ascoltarsi e riportare il proprio sentire in frasi (può bastare anche una sola) che musicalmente iniziano per tutti allo stesso modo.

"La poesia è una scintilla di rivelazione.... quale sarà il tuo verso?"
 (dal film  L'attimo fuggente)
   
E allora, inizio io:

L'amore è il silenzio fra la tue braccia 
l'amore è comprare due biglietti per il tuo concerto preferito
l'amore è quel che rende tutto il resto superfluo  

l'amore è riconoscere il tuo odore
l'amore è l'incastro tra me e te
l'amore è passarsi il chewing-gum 

l'amore è ... 

39 commenti:

Teo Dor ha detto...

L”amore e....avere te cara amica mai incontrata perche l”amore e mancanza di distanze.

Francesca ha detto...

L'amore e' avere una forte intesa fisica e mentale...
Ciao cara Rita ti abbraccio con affetto!!!

Joe Black ha detto...

L’amore è girare il mondo senza dover partire
L’amore è il tuo nome l’unica meta del mio viaggio

Un bacio Rita, correndo correndo
Elisena

❀~ Simo ♥~ ha detto...

L'amore è? una cosa indescrivibile e sempre in evoluzione
ciao!

Tomaso ha detto...

L'amore è... tutto per coloro che lo hanno trovato, poi saperlo conservare è un'altra cosa, cara Rita.
Buona giornata cara amica.
Tomaso

costy ha detto...

L'amore è condivisione, entrare l'uno nel cervello dell'altro per rapire il suo cuore.
Sereno giorno Rita..grazie per la piacevole riflessione e per la splendida poesia.

costy ha detto...

PS. Psto una frase contenuta nella canzone "sospesi noi" di Enriche che secondo me racchiude in maniera splendida il pensiero dell'amore:
"Siamo confinati in un'altra realtà, siamo simili a luce;
se nel tempo... nel tuo viso resterà il profilo di un universo;
c'è ragione per credere che tu sia una nuova forma di vita"
http://www.youtube.com/watch?v=CA1g7tUdNrk

giglio ha detto...

L'amore è capirsi senza dire una parola, basta lo sguardo.
Ciao, carissima, buona giornata

Rosa ha detto...

L'amore e' sentirsi una persona sola, pur essendo in 2...
Amore e' quando i difetti diventano virtu'...
ciao grazie post interessante, bellissima questa poesia, non conoscevo questo scrittore,descrive gesti quotidiani, enfatizzati e resi importanti appunto dall'amore, ciao buona giornata rosa a presto.)

Zio Scriba ha detto...

io stavolta passo... però hai avuto un'idea carina, anche se i laboratori di scrittura creativa e le cose "collettive" o "a tema" non fanno per me... :)

ciao carissima!

Mari da solcare ha detto...

E' prezioso il tuo blog. Mi iscrivo tra i followers. Ciao!

Cavaliere oscuro del web ha detto...

L'amore è una forte emozione quotidiana.
Salutoni a presto.

Chiaretta ha detto...

L'amore è accoccolarsi sul divano a guardare qualche stupidaggine in tv,
l'amore è parlarsi con lo sguardo,
l'amore è infilarsi sotto le coperte e trovarlo lì ad aspettarti a braccia aperte

lory ha detto...

L'amore è un dono prezioso, trovarlo è una fortuna , coltivarlo è una meravigliosa quotidianità......
grazie per questa bellissima poesia un bacione Lory

strega bugiarda ha detto...

Passo a salutarti e mi piace quello che scrivi, ma credo che io non sia adeguata e scrivere qualcosa sull'amore... si è scritto tanto e c'è sempre altro da scrivere, perchè credo che sia fatto di tutto insieme ed a momenti, che sia diverso nelle situazioni e sempre uguale nel suo essere...
L'amore è un mistero che sta dentro di noi, così come lo è la sua nascita...
Una buona giornata e un abbraccio

Guard. del Faro ha detto...

Ecco un altro argomento interessante che apre infiniti spunti di riflessione!
Vediamo un po' di tentarne qualcuna ad alta voce".
Per cominciare, io credo (e non sono il solo) che l'amore sia indefinibile; diversamente non si spiegherebbe come mai eserciti di studiosi ed individui comuni si siano prodigati a definirlo. E' evidente che nessuna delle definizioni fornite soddisfa. L'amore è un sentimento troppo complesso, direi sfuggente, situato a metà fra psicologia e biochimica, disciplina che tanta importanza riveste oggi nella spiegazione di molti fenomeni, compreso il comportamento umano.
Nulla esclude, pertanto, che un giorno arriveranno degli ingegneri genetici e ci diranno che l'amore è l'incontro casuale di determinate molecole, qualcosa di contagioso, proprio come avviene per il catarro o le malattie stagionali!
Per rimanere nell'ambito romantico, proprio della poesia in generale e corrispondere quindi anche alla garbata richiesta della nostra cara ospite, io credo che... l'amore sia riuscire a volare pur essendo un pachiderma!

Cirano ha detto...

l'amore è rinuncia,
l'amore è sacrificio,
l'amore è essere felici insieme agli altri!!

Giovanna ha detto...

un post che fa' sognare e riflettere siamo quasi a s. Valentinoooooooo

Francesca ha detto...

L'amore è ...mangiare il sushi insieme...ha-ha, mio marito è giapponese.

vickyart ha detto...

leggevo e pensavo, cavoli! lamore è! ma cos'é? tante possibili cose e per alcuni anche niente! insomma non lo si può descrivere o sintetizzare con una frase e approvo il commento del guardiano, mi ritrovo con lui insomma :)

una frase te la do però :)
l'amore è sognare ad occhi aperti...
ma come ti ho detto non basta :)

ciao cara houn pensierino per te qui:
http://blog.giallozafferano.it/vickyart/tagliatelle-di-crepes-al-cacao-e-crema-allarancia-senza-glutine/
ciaooo!

Melinda ha detto...

L'amore è quella strana sensazione allo stomaco
L'amore è sorridere da soli ripensando ad un momento insieme
L'amore è sognare ad occhi aperti

Lufantasygioie ha detto...

per me l'amore è una vita vissuta in simbiosi,e come dice Lorenzo dividersi anche l'ultimo boccone nel piatto.^_^

Buona giornata
Ps
grazie per il commento,sei troppo gentile.
lu

Gianna ha detto...

L'amore è...prendersi in giro reciprocamente e poi ridere insieme.

Michelina Di Martino ha detto...

'amore è quando avresti voglia di andare via..e invece rimani ancora.. ♥

Lorenzo ha detto...

L'amore è quella cosa che quando non ce l'hai non sei nulla.

Lorenzo

ℓα мιку ha detto...

L'amore è pensare a te e avere la certezza che un nuovo bellissimo giorno sta per iniziare!

dandelion67 ha detto...

L'Amore è, accorgersi che mani e pensiero possono percorrere sentieri diversi

L'amore è il silenzio carico di Parole cercate

L'Amore è stupirsi ogni giorno, perchè non è mai scontato

un abbraccio..
dandelìon

^_^ M@ddy ^_^ ha detto...

Per me l'amore è tutto, ma tutto davvero, e lo dico senza retorica...
...è cura che ha efficacia taumaturgica...

Buona serata, cara ^_^

M@ddy

Strawberry ha detto...

La quotidianità credo che, se vissuta bene, alimenti un'amore più che indebolirlo come di solito si pensa...

l'amore è decidere cosa vedere insieme in Tv e ridere dei programmi scandalosi che ci sono in giro...
l'amore è quando la sera ti abbraccia prima di addormentarsi..

Gnomo del rosmarino ha detto...

L'amore è
ricevere dalle mani di una fata un bianco bucaneve
cercare in tutti i regni magici la lacrima di una ninfa per fartene dono
raccogliere le 7 erbe magiche per sognare il volto dell'amata
stare semplicemente insieme al fuoco di un camino

sirio ha detto...

L'amore è tu e lei per mano, sentirsi soli in mezzo a migliaia di persone...

Soffio ha detto...

Amore é capire la fatica dell'altro
Amore è ringraziare l'altro di capire i nostri limiti
Amore è voler bene all'altro come a un figlio

versus ha detto...

En français,
AMOUR,REMORA
Amore come il pesce a fianco a te!
Ciao!
Versus

Luigi ha detto...

Ma cosa amo, quando amo Te?
Non la grazia di un corpo,
non il fascino del mondo,
non la candida luce amica di questi occhi,
non la carezza melodiosa dei canti,
non il profumo dei fiori o di balsami e aromi,
non la manna e il miele degli abbracci e dei desideri dei sensi.
Non è questo che amo, quando amo Te.
Eppure amo una sorta di luce,
una sorta di voce e di profumo e di cibo e una sorta di abbraccio, quando amo Te
dove ogni cosa splende e risuona e profuma per l'anima,
e da lei sola si fa assaporare e stringere.
Dove c'è luce sepolta nello spazio e musica non rapita dal tempo
e profumo che il vento non disperde e sapore che non finisce
e un abbraccio che la sazietà non scioglie.
Questo è quello che amo, quando amo Te.

Agostino, Confessioni

carol parisi ha detto...

Passando per lasciarti un abbraccio forte forte al volo
Ciao
^.^

giordan ha detto...

l'amore è...
un ritmo antico che batte e
batte
senza un arco temporale preciso
libero di andare sempre
con il vento

giordan

Adriano Maini ha detto...

Anch'io penso che l'amore sia un mistero. Ed é compito dell'artista, quale io non mi sento, prova a dare ali ai misteri della vita.

Paola ha detto...

L'amore è... capirsi da uno sguardo
sapere cosa gli fa piacere e farlo per lui con gioia
comprendere al volo la sua stanchezza
avere rispetto l'un l'altro
non rispondere in malo modo, ci se ne può pentire
quando lui coglie un fiore per lei
quando lei, a tavola, gli lascia il bocconcino migliore
ti potrei dire tante altre cose, ma so già che non finirei più: l'amore è tante, troppe cose.... e fortunati sono coloro che le scoprono tutte!
Un abbraccio

Pupottina ha detto...

tenerissimo il tuo modo di iniziare questa poesia sull'amore....

anche l'originale nella sua semplicità trasmette qualcosa...
forse non servono tanti artifici per definirlo ma trovarlo nelle piccole cose...