Visualizzazione post con etichetta Sledge. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta Sledge. Mostra tutti i post

sabato 14 aprile 2012

Quando un uomo ama una donna


"Quando un uomo ama una donna
non riesce a pensare a nient'altro
darebbe il mondo per la bella cosa che ha trovato,
...
gira le spalle al suo migliore amico se dice qualcosa di male su di lei.

Quando un uomo ama una donna
spende fino all'ultimo centesimo
per cercare di tenersi stretto ciò di cui ha bisogno
rinuncia a tutti gli agi
esce e dorme sotto la pioggia
se lei dice "Amore è così che deve essere".

Quando un uomo ama una donna
rinuncia a tutto quello che ha,
cercando di tenersi stretto il suo prezioso amore..."


(Percy Sledge, da When a man loves a woman)  

   "When a man loves a woman", il grande successo di Percy Sledge, è un brano datato 1966 e divenuto ormai un evergreen fra le canzoni d'amore ed un classico del soul. 
   Percy Sledge si dilettava con alcuni amici a suonare nelle feste o nei locali dell'Alabama, quando occasionalmente fu presentato al produttore discografico Quin Ivy. Alla prima audizione fece sentire la melodia di questa canzone, che lui aveva canticchiato tutta la vita, anche quando era nei campi a raccogliere il cotone. Ancora non aveva un testo, ma il discografico vide lontano e gliela fece incidere subito.
   Inizialmente le fu dato il titolo di  "Why did you leave me, baby?" e successivamente modificato in "When a man loves a woman". Con questo suo primo singolo Percy Sledge ottenne uno straordinario successo in tutto il mondo. La canzone è stata poi inserita nel film Platoon di Oliver Stone ed è anche la colonna sonora di Amarsi con Andy Garcia e Meg Ryan, il cui titolo originario americano è proprio When a man loves a woman. Tuttora Sledge non riceve alcun compenso come diritto d'autore poichè ingenuamente la fece registrare a nome del suo bassista Calvin Lewis e dell'organista Andrew Wright, che lo avevano aiutato semplicemente a trascrivere quella che, allora, sembrava una canzone come tante altre.




   Quando si può dire che un uomo ami una donna? 


   Ogni uomo ha la sua personalità, i suoi comportamenti e dunque, nella domanda che a me sorge ascoltando questa canzone, non cerco di trovare quelle che potrebbero essere delle tracce comuni in tutti gli uomini e che possano per tale ragione ritenersi inconfutabili. Non si può redigere un decalogo dei segnali, quali prove certe sulle quali appoggiarsi, che fanno comprendere a chiunque di amare o di essere amati.
   La domanda è molto più simile a quella che, prima o poi, tutti ci si è posti, indagando nell'intimo per capire se ciò che si prova è vero amore e quando si può dire che lo sia!
   Si può dire che è amore?

   Innanzitutto direi che il cominciare a porsi questa domanda sia già una risposta!!  
Essa non nascerebbe spontaneamente in noi nei confronti di un amico, un'amica o di una persona qualsiasi. L'amore ha una tale forza istintiva che sorge senza la nostra volontà e poi ce la viene a scuotere. E' uno slancio coraggioso che non si chiede i perchè e non fa calcoli, non ha ragioni, né limiti definibili.  Ecco perchè anche la ricerca della verità, almeno in amore, non può essere troppo razionale. 
   
   In genere, quei segni o quei gesti che autonomamente e genericamente parlano d'amore, come potrebbero essere quelli abbastanza espliciti del testo di questa canzone, non soddisfano la sete di verità. Ci sono azioni o scelte che parlano chiaramente ed universalmente d'amore ed altre che parlano il solo ed sclusivo linguaggio del proprio cuore. E sono solo quelle calate nella propria realtà, quelle che ognuno prova sulla sua pelle, di cui fa esperienza e che diventano memoriale sempre vivo ed attuale, che possono dare un senso a ciò che altrimenti resterebbe il fantomatico Mr Amore.