Visualizzazione post con etichetta ironia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta ironia. Mostra tutti i post

martedì 21 febbraio 2012

Dichiarazione - Gernhardt


Ho un forte sentimento per te.

Se penso a te,
mi dà una botta.
Se ti sento,
mi dà una scossa.
Se ti vedo,
mi dà una fitta:
ho un forte sentimento per te.

Allora devo passare io a portartelo
o vieni tu a prendertelo?

(Robert Gernhardt)


  Robert Gernhardt (1937 - 2006) è considerato uno dei più grandi poeti tedeschi contemporanei. La sua creatività va ben oltre le poesie non-sense o divertenti, per le quali è famoso soprattutto fuori dal suo paese. Egli è un multi-talento: pittore, fumettista, caricaturista, scrittore e critico oltre che poeta, capace di mantenersi sempre un equilibrio tra arte elevata ed ironia. E' stato co-fondatore nel 1964 del "Perdono" e successivamente nel 1979 del "Titanic", due riviste satiriche editoriali molto famose in Germania che hanno influenzato  notevolmente la letteratura umoristica.
  
   In questi versi l'ironia è sottile e delicata. Potrei usare un termine oggi di moda, definendola sobria, ma non lo è perchè è poetica. L'accostamento della simpatica battuta finale alla musicalità dei versi ed all'emozione dei sentimenti non ne minano il significato o la portata in quanto l'elemento ludico viene solo a stemperare la serietà dell'argomento, trova il lato spiritoso della situazione, ridimensiona le esagerazioni, portando quasi un ordine che concilia con le assurdità della vita.  
  


   In questo giorno di martedì grasso ho scelto di postare una poesia diversa dal solito, una che faccia un po' sorridere sulla realtà dell'amore. Poichè se è vero che l'amore faccia palpitare o soffrire, altrettanto ed anche più spesso fa gioire... e magari divertire. 
   Il divertimento non significa prendersi gioco dei sentimenti altrui, perchè questa sarebbe la peggiore delle meschinità. Intendo che l'umorismo, la giocosità, la fantasia, il saper ridere di se stessi e delle stesse cose possono essere per una coppia il vero segreto per la felicità.  
   L'ironia è dunque importante per difendere l'amore e dargli stabilità, è energia pura poiché alleggerisce le difficoltà, sdrammatizza i problemi e favorisce la pazienza e la comprensione. 


   "L'amore comincia con un sorriso" dice Paulo Coelho, ma io credo che con il sorriso anche continui a vivere e la sua mancanza sarebbe assenza di ossigeno. 




   Nel post L'amore è... siamo noi di qualche giorno fa, inserendo il premio "the versatile blogger", non rispettai la regola di descrivermi in 7 punti, scrivendo: "Chiedo scusa se non rispetto tali regole, ma penso che nel presentarsi da soli si corra il rischio di essere autoreferenziali, forse sarebbe molto più interessante per voi sapere da 7 persone diverse che mi conoscono bene come mi definirebbero. Le troverò e vi farò sapere la prossima volta che ricevo un premio :-)


   Dopo aver letto questa battuta, un amico si è offerto spontaneamente di scrivere una mia presentazione.  A sorprendermi, facendomi questo regalo e riuscendo a descrivermi è stato Nigel.  Lo ringrazio per la gentilezza e generosità e soprattutto per la sua capacità di cogliere diverse sfumature del mio carattere, in particolare il mio senso ironico, che forse a chi legge solo i miei post, in genere poetici o piuttosto seri, può sfuggire.
   Per chi volesse leggere questa presentazione, la trova custodita nello scrigno prezioso dei miei  DONI.