martedì 21 febbraio 2012

Dichiarazione - Gernhardt


Ho un forte sentimento per te.

Se penso a te,
mi dà una botta.
Se ti sento,
mi dà una scossa.
Se ti vedo,
mi dà una fitta:
ho un forte sentimento per te.

Allora devo passare io a portartelo
o vieni tu a prendertelo?

(Robert Gernhardt)


  Robert Gernhardt (1937 - 2006) è considerato uno dei più grandi poeti tedeschi contemporanei. La sua creatività va ben oltre le poesie non-sense o divertenti, per le quali è famoso soprattutto fuori dal suo paese. Egli è un multi-talento: pittore, fumettista, caricaturista, scrittore e critico oltre che poeta, capace di mantenersi sempre un equilibrio tra arte elevata ed ironia. E' stato co-fondatore nel 1964 del "Perdono" e successivamente nel 1979 del "Titanic", due riviste satiriche editoriali molto famose in Germania che hanno influenzato  notevolmente la letteratura umoristica.
  
   In questi versi l'ironia è sottile e delicata. Potrei usare un termine oggi di moda, definendola sobria, ma non lo è perchè è poetica. L'accostamento della simpatica battuta finale alla musicalità dei versi ed all'emozione dei sentimenti non ne minano il significato o la portata in quanto l'elemento ludico viene solo a stemperare la serietà dell'argomento, trova il lato spiritoso della situazione, ridimensiona le esagerazioni, portando quasi un ordine che concilia con le assurdità della vita.  
  


   In questo giorno di martedì grasso ho scelto di postare una poesia diversa dal solito, una che faccia un po' sorridere sulla realtà dell'amore. Poichè se è vero che l'amore faccia palpitare o soffrire, altrettanto ed anche più spesso fa gioire... e magari divertire. 
   Il divertimento non significa prendersi gioco dei sentimenti altrui, perchè questa sarebbe la peggiore delle meschinità. Intendo che l'umorismo, la giocosità, la fantasia, il saper ridere di se stessi e delle stesse cose possono essere per una coppia il vero segreto per la felicità.  
   L'ironia è dunque importante per difendere l'amore e dargli stabilità, è energia pura poiché alleggerisce le difficoltà, sdrammatizza i problemi e favorisce la pazienza e la comprensione. 


   "L'amore comincia con un sorriso" dice Paulo Coelho, ma io credo che con il sorriso anche continui a vivere e la sua mancanza sarebbe assenza di ossigeno. 




   Nel post L'amore è... siamo noi di qualche giorno fa, inserendo il premio "the versatile blogger", non rispettai la regola di descrivermi in 7 punti, scrivendo: "Chiedo scusa se non rispetto tali regole, ma penso che nel presentarsi da soli si corra il rischio di essere autoreferenziali, forse sarebbe molto più interessante per voi sapere da 7 persone diverse che mi conoscono bene come mi definirebbero. Le troverò e vi farò sapere la prossima volta che ricevo un premio :-)


   Dopo aver letto questa battuta, un amico si è offerto spontaneamente di scrivere una mia presentazione.  A sorprendermi, facendomi questo regalo e riuscendo a descrivermi è stato Nigel.  Lo ringrazio per la gentilezza e generosità e soprattutto per la sua capacità di cogliere diverse sfumature del mio carattere, in particolare il mio senso ironico, che forse a chi legge solo i miei post, in genere poetici o piuttosto seri, può sfuggire.
   Per chi volesse leggere questa presentazione, la trova custodita nello scrigno prezioso dei miei  DONI.



44 commenti:

ℓα мιку ha detto...

Non conoscevo Robert Gernhardt.
Bel post.
Buona serata!
Miky

Tomaso ha detto...

Cara Rita vedi che io ignoravo Robert Gernhardt, grazie a te cosco molte frasi e parole interessanti.
Buona serata cara amica.
Tomaso

jocker ha detto...

A volte, con semplicità, si dico cose molto importanti... :)

Bacione

Zio Scriba ha detto...

La brillantezza dell'ironia, il coraggio dell'autoironia, l'intelligenza del tragicomico, la verve di una poesia capace di guizzi e trovate simpatiche... Sono quelli come Robert, i veri "letterati" dell'Era dell'Acquario!!!!
Colpevolmente non lo conoscevo, ma gli dedico idealmente un abbraccio fraterno!
E un bacino a te per avermelo presentato... :)

(chissà che non si trovi il giusto spazio per persone così anche in italiA, invece di coglioncelli che nel 2012 fanno giochi di parole tra fica e foca...)

lory ha detto...

confesso non lo conoscevo...ma questi versi mi hanno fatto pensare non so perchè ad un verso di Goethe che amava citare la mia prof di tedesco..."Fermati attimo, sei bello!" semplice ed efficace...grazie per la presentazione un abbraccio Lory

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Una lirica profonda, grazie per averla postata
ciao

Sandra M. ha detto...

Caspita...che magnifico dono.
E la vignetta "che mi ami" ?...bellissima.
Grazie per Gernhard
:O)

Lorenzo ha detto...

È strano parlare dell'amore quando si è innamorati :) La filosofia va un pò a farsi benedire. Non ho quindi voglia di essere razionale, mi limito quindi ad ascoltare le fitte al cuore....e a guardare la Luna che è la stessa che sta guardando Lei.

Lorenzo

Guard. del Faro ha detto...

Ciao Rita,
ecco la dimostrazione che si può parlare d'amore o di argomenti seri pure nel modo ironico e scanzonato con cui lo fa Gernhardt.
Naturalmente, quel che trasmette è un sorriso ed uno spunto da cabaret, non certo una suggestione alla Prevert, ma va bene anche così, perché ogni tanto è giusto sdrammatizzare e prenderci un po' in giro.
Ho visto che hai pubblicato nella sezione "DONI" il mio trafiletto.
Profitto per ribadire che è sincero e per niente encomiastico.
Meriti una ad una le cose che ho scritto. Forse avrei dovuto aggiungere pure qualche difetto, ma al momento non ne conosco e sono certo, che se pure esistono, sei capace di stemperarli col tuo equilibrio e la tua signorilità.
Un cordialissimo saluto.

esmeralda ha detto...

i versi sono molto simpatici
ma il dono è semplicemnete strepitoso.
a me cose del genere non ne ha mai scritte ma in compenso mi ha abbracciato dietro le quinte per dirmi "brava".
lol :)
ciauuu

Rosa ha detto...

ciao Rita bellissimo post, complimenti, come hai detto anche tu hai riunito diverse sfacettature, apprezzo molto l'ironia e mi son divertita un sacco a leggere tutto, forte la barzelletta.)non conoscevo questo versatile personaggio quindi ti ringrazio, bellissimo anche il profilo che ti ha dedicato il nostro Guardiano, lo condivido in pieno, come condivido anche la frase di Coelho, che dire buon carnevale e viva l'amore universale, ciao buona serata rosa a presto.)

Salvatore ha detto...

Sarà mia premura leggerlo, non lo conosco. Cari saluti.

Vele Ivy ha detto...

Quella frase la metterei così: "l'innamoramento inizia con un sorriso, e l'amore si mantiene con tanti sorrisi!"
:-)

Fabipasticcio ha detto...

E' sempre bello passare a trovarti perchè si trova sempre qualcosa di nuovo, nutrimento per la mente ed il cuore. Bellissima poesia, mi piace moltissimo la chiosa finale. In amore si può ridere, anzi si deve ridere e tanto! Buon martedì grasso carissima!
PS: Nigel, quando vuole, sa essere un gentiluomo:-D

Franz ha detto...

Ciao Rita,passo per lasciarti un saluto e complimenti a Nigel(ho letto) una grande persona.

Ciaoo.
Franz

vickyart ha detto...

ciao cara, niente, bimba stasera di nuovo cn febbre alta :( io sono con i decimi da venerdì ormai va beh, ritorno domani a leggermi il post ho intravisto la img di Love is.. quanti ricordi! :D baciii

Teo Dor ha detto...

allegria dell”amore...per poter superare con piu forza le sue lacrime. Insieme siamo noi, vita e amore. Adesso sorrido Rita, e mi rendo conto di quanto cara ci e la vita...che senza amore non potrebbe essere chiamata vita, e l”amore senza allegria non potrebbe avere delle lacrime....
Un tenero abbraccio!

Joe Black ha detto...

Trovo ancora più bello del tuo post , la presentazione che Nigel t'ha fatto. T'ha descritta per come io t'immagino e, caratterialmente, mi sono riconosciuta in alcuni tuoi tratti.

Era questa per me una premessa doverosa Rita che setivo di dover fare.

L'amore? E come si può immaginare un amore senza ironia ed autoironia? Siamo talmente imperfetti, specie quando diventiamo coppie, che se non si ironizzasse sui reciproci difetti e assurde abitudini, non sarebbe possibile donarsi completamente e, nel donarsi, i veli devono scivolar via...............

Un abbraccio
Sei una grande donna
Elisena

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Non la conoscevo e grazie della condivisione.

Sciarada ha detto...

Ciao Rita, in effetti capire dove ci si incontra è fondamentale in amore, sarà anche ironico ma è anche saggio!
Allegra giornata a te e alle persone che ami!

Chiaretta ha detto...

Oddio, sono veramente ignorante sulla poesia! :-/ Non conoscevo questo poeta, però i versi sono veramente leggeri e frizzanti! L'ironia è importantissima nell'amore!

Chiaretta ha detto...

Ps: è splendida la descrizione di Doni! Sei una persona meravigliosa!

Valentina ha detto...

Ciao Rita, questa poesia è dolce e ironica allo stesso tempo e condivido tutte le tue parole.. L'allegria è uno degli ingredienti fondamentali dell'amore e solo con la forza e il sorriso che si superano i brutti momenti!! Vado a leggere la presentazione di Nigel, immagino quante belle parole avrà scritto.
Un abbraccio stretto stretto

Clara ha detto...

L'ironia fa bene alla salute, ma ancora più bene fa una descrizione come quella pubblicata nei "Doni".
Una persona così merita un bacio.

Soledoro ha detto...

Ciao Rita, scopro ora la poesia di Gernhardt e mi piace molto.
Hai detto già molto tu sull'importanza dell'ironia e l'autoironia nella coppia e sono d'accordo, forse è uno dei leganti più forti per farla durare a lungo, a parte il fatto che chi possiede questi doti, secondo me, sa amare veramente.
Nigel ti ha fatto una descrizione per cui lo ringrazio, così ti conosco meglio e ti apprezzo ancora di più.
Una buona serata, un abbraccio.

Francesca ha detto...

Ciao Grande Rita scusa se passo con grande ritardo nel tuo blog..., mi e' piaciuto cio' che ti ha dedicato il tuo amico Nigel (te lo meriti).
Un grosso bacio

Gianna ha detto...

Non conoscevo questo autore, ma Nigel sì, cara Rita.

Melinda ha detto...

Adoro questa poesia, mi piace davvero molto, grazie per avermi dato la possibilità di leggerla.
Bellissime le parole del tuo amico, evidentemente te le meriti tutte e quindi puoi essere davvero soddisfatta :)

Pupottina ha detto...

ignoravo l'esistenza di Robert Gernhardt.
la definizione di coehlo mi piace molto e la condivido.
anche la vignetta è simpatica... e anche se sembra una situazione di crisi penso che pure quello sia amore ;-)

Rita Baccaro ha detto...

ahaha Pupottina, si, può darsi hai ragione, però a me fa ridere perchè io rispondo sempre così a quella stessa domanda!!! :-))

Soffio ha detto...

sempre brava la Rita con le sue poesie

Adriano Maini ha detto...

Oh, sì, mi hai fatto scoprire Robert Gernhardt, ma soprattutto mi hai portato a confermare l'importanza del sorriso (e di un minimo di ironia e autoironia) nei rapporto di coppia. E nella vita sociale, aggiungerei.

Ambra ha detto...

L'ironia e meglio ancora l'autoironia è il più bel dono che si possa ricevere al momento della nascita. Peccato che non siano molti a godere di questo dono.
La vignetta del "che mi ami" mi ha fatto morire dal ridere. Troppo bella. Ma non ho solo riso. Il tuo testo mi è piaciuto moltissimo, raffinato e semplice al tempo stesso.

Giovanna ha detto...

non conoscevo robert grazie per il tuo post fantastico

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Cara Rita mi sono piaciuti molti questi versi, semplici e intensi, arrivano diritto al cuore...

Con l’augurio delle gioie più vere, i sorrisi più autentici e le esperienze più straordinarie da vivere nelle piccole cose di ogni giorno,

ti lascio un carissimo saluto!

max ha detto...

Non conoscevo Robert Gernhardt, ma la sua poesia mi è piaciuta per la sua bellezza e ironia. leggendo quello che scrivi e i tuoi post(mi sono aggiornato in questi giorni) sottoscrivo in pieno quello che ha scritto su di Te Nigel.
Complimenti Rita!
te saluto

Gabe ha detto...

l'ironia deve essere un ingrediente basilari nei rapporti umani,amore compreso,la "seriosità"è grigia e noiosa.
Bellissimo presentazione di Nigel,non ti conosco a fondo,ma molti dei pregi saltano agli occhi attraverso la lettura dei tuoi post.
P.S.ma un difetto non ce l'hai?
un abbraccio

Pupottina ha detto...

cara Rita, io invece sono quella che la fa la domanda ... Kevin parla sempre poco di cose serie ... per il resto va avanti a battute ironiche, scherzetti, ma è serio in poche occasioni ...
buon weekend

vickyart ha detto...

Questa paesia è simpatica e ironica al punto giusto! hai ragione sull'importanza del "ridere" che fa bene! aiuta ad alleggerire i problemi della quotidianità! ciao cara!

Lufantasygioie ha detto...

ciao Rita
eccomi qui,stavolta per dirti che hai vinto il mio candy
Aspetto i tuoi dati per l'invio del
premio
A presto
Lu

Elio ha detto...

Fantastica poesia con finale umoristico, due belle vignette (in particolare la seconda) ed ancora un ottimo commento da parte tua. Cosa dirti di più? A sì, condivido pienamente quello che dice Nigel di te. Un amichevole abbraccio.
PS - Mia moglie non mi chiede mai di dirle che la amo, perché glielo dico prima io.

Pupottina ha detto...

ciao Rita
eccomi ad augurarti buon martedì
spero vada tutto bene
un abbraccio

^________^

Felinità ha detto...

Interessante sto Robert Gernhardt, la sua frase mi è piaciuta moltissimo, racchiude un mondo in una battuta semiseria .....
Un abbracio miagoloso ffffrrrrr

cristiana2011 ha detto...

Simo, dovresti votare per uno (1) !!!
Scusami.
Cristiana