mercoledì 26 ottobre 2011

Voci e colori

Tu c'eri
quando, il cuore strizzato in un pugno,
è arrivato il dolore
e tu hai asciugato il mio pianto

Ci sei 
quando mille paure
m'accorciano il fiato
e tu mi conforti e mi guidi

Ci sei
quando sbaglio
e mi guardi imbronciato
e poi dici: "va bene lo stesso"

Ci sei 
quando ho voglia di ridere
e canto e con te
condivido la gioia

Ci sarai
quando un giorno, più vecchi e più stanchi,
parleremo del nostro passato
e tu stringerai
la mia mano che trema
(Graziella Carletti - Ci sei, da Voci e colori )



   Qualche settimana fa sono stata baciata dalla fortuna ed estratta per ricevere in dono un libro di poesie. La mano che ha eseguito il sorteggio è la stessa che ha scritto gli splendidi versi, quella di Graziella Carletti, accogliente padrona di casa del delizioso blog Colori e parole di Gabe.
   Come potete vedere nella foto, dopo pochi giorni Graziella mi ha generosamente inviato oltre al libro anche altre poesie da lei composte. Le ho lette avidamente, mi hanno subito colpito per la loro semplicità ed intensità. Molto bello il gemellaggio quasi in ogni pagina tra i suoi quadri e le poesie, dove l'immagine dà forma alla vibrazione del pensiero e la parola diventa come tangibile; le rappresentazioni di un frammento di realtà e di un'emozione.
   Tele di parole e poesie di immagini, una perfetta simbiosi artistica che potrei sintetizzare con la celebre frase di Orazio: Ut pictura poesis. 
   In tutte le forme in cui si esprime, Graziella rimane immersa in una natura che le è madre, compagna, amica, interprete delle sensazioni ed emozioni della sua vita. La Natura è la voce ed è il colore,  il verso e l'immagine, il simbolo e la realtà, la forma e la sostanza, l'anima e il sangue, il significato e il significante.

   Chi è Graziella?
E' una donna che per amore ha lasciato la sua meravigliosa terra toscana per trapiantarsi in Sicilia, dove ormai vive da oltre trent'anni. Ci siamo sentite telefonicamente e, devo riconoscere che, sebbene ami la terra siciliana, definendola un Eden, non ha affatto perso il suo bell'accento di Montepulciano. E' stata insegnante di Matematica, ma nonostante la formazione prettamente scientifica ha sempre avuto il vizio di scribacchiare, come lei definisce la sua vena poetica.  Da anni si dedica anche alla pittura a cui si è avvicinata da autodidatta ed ora è arrivata ad allestire mostre personali e partecipare a diverse collettive in varie città ed è molto apprezzata. Ha anticipato volontariamente la pensione per poter riservare il suo tempo a quelle che sono le sue passioni, oltre alla poesia e alla pittura, anche il ricamo e soprattutto il giardinaggio che le consente un contatto più assiduo con la campagna.
   E' moglie sempre innamorata. Lo sguardo del marito è come la sua stella polare, la sua è la presenza costante nella vita, quella con cui si condividono le lacrime e le gioie, gli errori e le speranze. Il suo amore è forza che sostiene e tenerezza che consola.
   Ultimamente, grazie alla nascita dei nipotini, ha scoperto il desiderio di scrivere favole per bambini, come un regalo fatto loro, affinché quando saranno grandi, potranno ricordarsi meglio della nonna giocherellona.
Rosso passione (acquerello - tecnica mista) 
di Graziella Carletti
Ha così realizzato un libro di racconti per bambini, a cui ne seguirà un altro, illustrato da Maddalena Sodo, con la quale è iniziata una bella collaborazione proprio partendo da contatti nei blog.

   Alle mie domande sulla sua vita da blogger e la possibilità di trasformare i rapporti da virtuali in reali, mi ha risposto che tutto nasce non da un desiderio di apparire, quanto di condividere e confrontarsi. Nella sua esperienza ha avuto l'opportunità di conoscere persone affettuose, simpatiche, creative, sensibili, ognuna delle quali, per la sua parte, le ha offerto l'opportunità di arricchirsi.  Si augura anche di poter realizzare incontri con cui consolidare rapporti che nella rete, gioco-forza, possono rimanere alquanto superficiali.
   Anche per me, incontrarla nel suo blog, leggere le sue poesie ed entrare nei suoi sentimenti è stata fonte di grande ricchezza.

24 commenti:

Joe Black ha detto...

Graziella è una grande donna e in lei c'è madre, moglie, nonna,insegnante, artista e chi più ne ha più ne metta.
Graziella ama la vita ed ama l'amore ecco perché tutto intorno a lei assume sfumature diverse, calde, naturali. Ho moltissima stima di Lei e sono felice che le mitiche strade del web si sono incrociate portandomi alla sua conoscenza. E tu, rita, oggi l'hai arrichita ancor di più con questa tua eloquente presentazione!
Un abbraccione ad entrambe, persone uniche e speciali!
Elisena

Lufantasygioie ha detto...

conosco Gabe!
E' una bella persona,con tanto talento e profondità di sentimenti.
Un abbraccio

Emanuele Secco ha detto...

Che dire: non mancherò di visitare il suo blog :)
E complimenti per aver vinto il sorteggio :)

E.

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Ciao Rita, conosco Gabe....le sue poesie e i suoi colori
Un abbraccio e complimenti per la vincita

Guard. del Faro ha detto...

Immaginavo stessi "tramando qualcosa" ed infatti ecco una recensione degna d'un critico di alto livello.
Complimenti alla brava poetessa e alla sua impeccabile esegeta.

Tomaso ha detto...

Veramente bella questa poesia, la nostra cara Gabe è veramente brava.
Grazie cara Rita che la hai condivisa.
Tomaso

Adriano Maini ha detto...

Come già detto, versi semplici e significativi. Non tutti possiamo essere dei Titani, invero! E buoni proponimenti per confronti costruttivi, vedo ancora.

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Conosco Graziella; molto brava e gentile.
Salutoni a presto

Ps
Hai indovinato a chi si riferiva il proverbio.

Rosa ha detto...

ciao Rita bellissimo ritratto di Gabe, hai ragione e' una bellissima persona molto eclettica, non e' molto che la conosco ma si intuiscono subito le doti creative e umane, la poesia che hai scelto e' bellissima, avere una persona che ti aiuta e ti potegge e' il massimo che si possa desiderare, complimenti a te per il premio per il post e per l'entusiasmo che metti in ogni cosa che fai, le condivisioni sono utili e piacevoli anche secondo me, si possono fare belle amicizie...ciao cara a presto baci rosa buona serata .9

Gabe ha detto...

che dire?sapevo che tu mi avresti fatto questo regalo,ma leggere la tua presentazione è stata ugualmente un'emozione.Le tue parole sono veramente molto belle,molto generose,non merito tanto,ma hai colto molti aspetti del mio sentire la vita.Ringrazio gli amici che mi hanno rinnovato la loro simpatia,ma soprattutto ringrazio te per l'affettuosità con cui hai voluto parlare di me.
Una precisazione:il libro di favole è uno solo,in due copie,una per ogni figlio,illustrato molto artigianalmente da me.Con Maddalena Sodo,stiamo collaborando e speriamo che si possa concretizzare la nostra "simbiosi artistica".
GRAZIE cara amica,un abbraccio forte

Franz ha detto...

Un complimentone a te e un forte abbraccio alla bravissima Gabe!

Ciao!

Lisa ha detto...

"ci sei/ quando sbaglio/ e mi guardi imbronciato/ e poi dici: "va bene lo stesso""

si sente un amore quotidiano in queste righe.

zicin ha detto...

Cara Rita, complimenti per la bella presentazione e per il dono.
Ho avuto modo di apprezzare l'arte e la personalità di Gabriella attraveso il blog e condivido le tue parole.
Un bacio ed un sorriso

Teo Dor ha detto...

Vite esempi di vita! Gente che dimostra che il sorriso puo coprire un'esistenza, ogni attimo.....da loro, da lei, impariamo a sorridere...
Un abbraccio Rita!

Lorenzo ha detto...

Credo che si scrivano poesie per andare al di là del loro contenuto semantico. In questo modo si crea una musica con le parole ampliando il raggio delle emozioni, credo valga sia per chi compone che per chi legge.
La poesia fa esplodere nell'attimo della lettura tutti i colori dell'anima del poeta, una condivisione, direi completa, di un attimo più o meno lungo vissuto dallo stesso.
In questo Graziella è molto brava, si può sentire il "profumo" della sua vita.
Lorenzo

Pupottina ha detto...

ciao Rita
Graziella o Gabe è anche una mia amica.... è fantastica e creativa... ma soprattutto brava in ogni cosa che fa ^________^

lory ha detto...

ciao Rita, complimenti per il premio vinto, conosco anch'io Gabe e il suo bel blog...la tua presentazione è comunque un modo semplice e chiarissimo per conoscerla un po' di più....un abbraccio e grazie per il passaggio al mio blog Lory

Giovy ha detto...

Ciao Rita, apprezzo molto il tuo modo di scrivere.
Anche Gabe è una degna poetessa e può essere orgogliosa di avere un'amica come te.
Un abbraccio a entrambe.

Sandra M. ha detto...

Grande delicatezza d'animo, Graziella! Fiera di averla tra i miei amici blogger!

Valentina ha detto...

Complimenti per il libro Rita...e grazie per la presentazione di Gabriella, andrò sicuramente a dare un'occhiata al suo blog..intanto, confermo anche io che deve essere orgogliosa di avere un'amica come te. Un bacione carissima, un abbraccio forte

Paola ha detto...

Non potev trovare parole migliori per descrivere Graziella e la sua vena artistica: sono lieta che tu sia stata sorteggiata , congratulazioni! e sono altresì felice di avervi entrambe tra gli amici del mio blog. Un abbraccio a te e anche a Graziella che è qui così bene ospitata

erborista1 ha detto...

Ciao Rita,non conosco Graziella Carletti.Non mancherò di visitare il suo blog.Grazie per l'informazione e buona giornata.

Luigi ha detto...

quanto t'invidio Rita: le poesie di Graziella sono davvero un regalo che spero un giorno di ricevere anch'io!!!
Un sorriso

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Che bello trovare Graziella qui da te...

Cara Rita, Ti auguro di cuore buona festa di Ognissanti e commemorazione dei defunti. Un'unica festa per tutti i Santi, ossia per la Chiesa gloriosa, è una festa di speranza: i santi rappresentano la parte eletta e sicuramente riuscita del popolo di Dio; ci richiama al nostro fine e alla nostra vocazione vera: la santità, cui tutti siamo chiamati non attraverso opere straordinarie, ma con il compimento fedele della grazia del battesimo.
La commemorazione dei defunti affinché non svanisca MAI il ricordo delle persone che abbiamo amato e ameremo per sempre.