domenica 3 luglio 2011

Donna

Donna completa, mela carnale, luna calda,
denso aroma d'alghe, fango e luce pestati,
quale oscura chiarità s'apre tra le tue colonne?
Quale antica notte tocca l'uomo con i suoi sensi?
Ahi, amare è un viaggio con acqua e con stelle,
con aria soffocata e brusche tempeste di farina:
amare è un combattimento di lampi
e due corpi da un solo miele sconfitti.
Bacio a bacio percorro il tuo piccolo infinito,
i tuoi margini, i tuoi fiumi, i tuoi villaggi minuscoli,
e il fuoco genitale trasformato in delizia
corre per i sottili cammini del sangue
fino a precipitarsi come un garofano notturno,
fino a essere e non essere che un lampo nell'ombra.
(Pablo Neruda - XII Sonetto, da Cento Sonetti d'amore)




I versi di Neruda hanno il prodigio di essere senza tempo, non hanno il sapore della fugacità bensì dell'eterno. Sempre densi di illuminazioni liriche, di intelligenza emotiva ed anche di veemente passione, sono carnosi e vivi. Essi superano sempre l'avventura sentimentale personale per incorporare una passione destinata a rivivere in ognuno, in modo coinvolgente più che trascinante, sempre intensa ad ogni loro passaggio.  Sì, perché per me le poesie di Neruda non sono parole scritte destinate solo alla semplice lettura, sono esperienza vibrante e concreta. Vivono e si vivono. 
Egli chiama, bacia, ama fisicamente la sua donna completa e calda e di colpo è per me sentire il sangue che scorre nel corpo.

15 commenti:

❀~ Simo ♥~ ha detto...

non ho parole per descrivere la sensazione che si prova nel leggere questa poesia..magnifica!

Joe Black ha detto...

Bellissima! condivido il tuo modo d'interpetrare le poesie di Neruda....vivendole!
Una buona serata Rita
A presto
elisena

Teo Dor ha detto...

Splendida la poesia, splendida la tua spiegazione, Rita. Perche scritta da un uomo, P. Neruda e letta da un uomo, me o altro, questa poesia puo essere interamente intesa solo se spiegata da una donna. Cosicche, dopo aver letto la poesia, e poi le tue parole, ora posso essere sicuro di averla bene intesa....
Un abbraccio, Rita!

Rita Baccaro ha detto...

Grazie Simo per il tuo contributo.
Anche quando leggo le tue poesie, cara Elisena, noto che abbiamo un modo simile di sentire certe passioni.
Ti ringrazio Teo, le parole di questa poesia sono davvero piene di sensualità ed emozione

Gabe ha detto...

è sempre un piacere leggere Neruda,grazie per averci proposto e letto questa bella poesia

zicin ha detto...

Toc toc toc
Eccomi da te
Che bel blog interessante e coinvolgente.
Stupenda la poesia di Neruda che hai postata... ricca di passione e di sensualità.
Molto bella e simpatica la tua presentazione video... complimenti!!!
Sei stata una piacevole sorpresa... tornerò molto spesso a leggerti.
Felice settimana

Rita Baccaro ha detto...

Nel mio blog Neruda sarà letto spesso ed è sempre emozionante ogni volta, vero Gabe? Ciao!
Benvenuta Zicin, che gioia, grazie!

Sciarada ha detto...

Buongiorno Rita, lo straordinario potere di Neruda è quello di far sentire il lettore parte integrante delle sue poesie, partecipe attivo di quelle emozioni che lui descrive, tu non potevi spiegarlo meglio, complimenti!

Pupottina ha detto...

ciao Rita
buon inizio settimana ^_____^
è proprio vero quello che dici delle poesie di Neruda: "Vivono e si vivono"

non c'è tempo per questo tipo di poesia che resta sempre attuale e vivibile

Gio...Illusion ha detto...

bisogna sempre vivere di passioni

Massimo ha detto...

ciao Rita,
se mi posti Neruda, allora andiamo proprio d'accordo.
ps: mi piace tutto di Neruda... !
un saluto e grazie per essere passata dalle mie parti.

Rita Baccaro ha detto...

La passione ci fa vivere, ciao gio
Sei il benvenuto Massimo. Sì, anch'io entrando nel tuo blo ho pensato che noi andremo proprio d'accordo,ciao!!!

Marcello Affuso ha detto...

Neruda riesce quasi a trasmettere la bellezza della sua donna...quasi perchè certe sensazioni sicuramente le tiene nascoste nel cuore, come tutti, o sono inesprimibili. Un saluto

Rita Baccaro ha detto...

Se già quelle che riesce a trasmettere sono immense, chissà che grande cuore e che grande spirito ha animato ques'uomo! Grazie Marcello!

Luigi ha detto...

grazie della solidarietà cara!!!
A presto, spero...