martedì 27 settembre 2011

Vi presento Elisena


Mi troverai nei sogni di mattone
nelle chiese senz’altare
nei campi bruciati
nelle mani  chiuse
nel sudore che bagna
e nel  gioco finito
Mi troverai
dove l’ armonia
non lascia orme
ed  i versi non hanno rime
L’illogicità dell’amore
La mia coerenza
( Elisena - L'antitesi )



Avrei dovuto o potuto intitolare questo post:  
Vi presento Joe Black,
ma non l'ho fatto perchè ci tengo a presentarvi non soltanto una blogger, ma l'amica, la donna!
Il nick name che ha scelto Elisena per aggirarsi nel web, Joe Black appunto, è stato ispirato dal celebre film e per lei rappresenta la morte che muore per lasciare in vita l'amore.
Elisena e Joe Black, l'animo poetico nella persona pragmatica. La sensibilità, la delicatezza ed anche la forza,  la lotta. La fantasia e la concretezza. Una donna che tiene molto alla sua biancheria intima  (mai scoordinare i pezzi che la compongono...  sue testuali parole!!!), che indossa un nome da uomo e le sta a pennello!!
 Ho incontrato Joe Black navigando nella rete e da subito con Elisena c'è stata una profonda empatia reciproca.  Poesie stonate!!! è il nome del suo blog, dal titolo di una sua poesia che ne rispecchia il contenuto. Era nato come “La compagnia delle lettere” poiché all’inizio erano in tre: lei, sua sorella Marilena (Nick Amaranta, che ha il suo blog “L’antro della Strega”) e Lorenzo (Nick “Logos nella Nebbia” come il titolo del suo personale blog). 

Non è stato facile scegliere fra le sue tante poesie una che la rappresentasse e parlasse a pieno di lei, poiché le sue poesie esprimono vita a 360 gradi, traducendo in versi sia l'amore e la passione che il dolore e la morte, l'amicizia e la solitudine, i legami indissolubili con i genitori, le sorelle, il figlio ed anche con la sua città, Roma.  
Non è una dolce romantica, che si lascia tentare dalle facili metafore od immagini idilliache, né scrive arricchendo la realtà di troppi merletti, che, a suo dire, occorrono nelle poesie ma a volte sono solo rammendi che non ricuciono gli strappi.
 Apprezzo molto la sua capacità di entrare nella sofferenza, attraversare tutte quelle

            Sensazioni spiacevoli         

         che  bruciano

         l’ anima

         pungono il cuore

         e annodano 


        ( Elisena -  da  La via della morte )
 
Traspare nelle sue poesie la sua forza nell'accettare il dolore,  anche quando nel cuore abita la rabbia e senso d'impotenza dinanzi alla consapevolezza dell'assenza di una cura,  tuttavia lei riesce  sempre a vederlo nella sua nudità e sacralità.
Naturalmente, quelle che più mi colpiscono sono le sue poesie d'amore, in cui il coinvolgimento emotivo parte dal cuore e arriva alla testa passando attraverso il corpo e scatenando i sensi ed una passione infinita, totalizzante. 
L'amore che è incontro e conoscenza, ricerca e follia, novità ed emozione.  Perdono!
Sono dedicate all'unico grande amore della sua vita, con cui condivide tutti i suoi sogni da 25 anni e di cui continua ad innamorarsi ogni giorno.

Trovo in tutte le sue poesia l'espressione di un amore non come sentimento ma come realtà della vita, esistenza, significato, valore!
Trovo Elisena dove l'amore non è soltanto ideale perfetto, è nelle mani che si incontrano ma a volte anche nei pugni chiusi. Trovarla nei suoi versi è anche trovarmi, come al termine de L'antitesi. Anche per me l'amore si trova ovunque,
nei sogni e nella concretezza, nelle poesie come in ciò che non è meraviglia, perché è parte della vita,  è  la vita e la vita non è logica,
ma ricerca della coerenza...   innanzitutto con se stessi!



L'unica cosa
che non riesco a risparmiare
sono l'emozioni di cui vivo
Non posso nemmeno quantificarle
Si ripetono mutandosi
all'infinito 
scorrendo
nell'universo che gira
E i sentimenti forti, poi,
quelli non hanno interruttore
e non sono mai a basso consumo
L'amore che provo per te
trapelerebbe nel mio sguardo
anche nell'ultimo atto di vita
e se fossi tu stesso ad
uccidermi!


( Elisena - L'amore che provo per te )

Elisena ha risposto ad alcune mie domande e penso siano utili per conoscerla meglio provando a superare la virtualità di cui il web è connotato. Io conservo sempre la speranza che,  attraverso una vera comunicazione in questi luoghi della fantasia e della realtà che sono i nostri blog, si possano  realizzare anche spazi sinceri di incontro capaci di sfociare in rapporti più umani e d'amiciza.


Come è nato il tuo approccio alla poesia? 
Ho sempre avuto il “pallino” di scrivere e non solo poesie. La poetessa che più ho ammirato e sentito a me vicina è Alda Merini. Non è presunzione, credimi Rita, ma quella che lei definisce la sua follia (e c’era anche una patologia) per me è la mia vita, vissuta al simbolo dell’impensabile nell’estremo realismo. La poesia m’aiuta ad esternare ciò che non saprei dipingere, ciò che il suono della mia voce stonerebbe, ciò che ho sempre espresso con il linguaggio del mio corpo (ma qui poi s’entra troppo nel privato), e poi...la poesia è di tutti, ognuno può farla sua, ognuno, rispecchiandoci, può farne una dedica.....

Come nascono le tue poesie? 
Sono input di vita, d’amore, di dolore, di sentimenti reali da esternare, da uccidere o da illudersi, che sopravvivono per sempre.

Hai mai pensato di pubblicare le tue composizioni non solo sul web?
 
Per esser sincera devo dirti che avrei voluto pubblicarle,  ma ciò comporta conoscenze e problemi di soldi, quindi devo dire grazie al Web se scrivendole sono state lette e grazie a quanti mi hanno commentato apprezzandole anche se avrei voluto che giungessero anche le “critiche” negative, ma nei blog, e tu lo sia bene, questo non avviene mai.

Trovi che il web possa essere un giusto canale per parlare di poesia e quanto ti ha permesso di incontrare altre persone con le medesime passioni?
Posso aggiungerti, invece, che il web è un’arma a doppio taglio...sono stata plagiata più volte e per giunta un tizio ha copiato pari pari il mio blog in un’altra lingua, compreso d’immagini! 

Credi nel blog come possibilità di creare incontro e profondità di relazioni? 
I blog creano incontri, ma sono principalmente virtuali e solo pochi poi diventano veri propri rapporti umani e d’amicizia.




46 commenti:

Carla, i colori...pensieri della mia mente. ha detto...

Ecco una pagina di dieci e lode.
COmplimenti ad entrambe.
Elisena, l'ho sfiorata in qualche pagina e non ho avuto il piacere di approfondire.
La sua poesia in questo passaggio
---
L'amore che provo per te
trapelerebbe nel mio sguardo
anche nell'ultimo atto di vita
e se fossi tu stesso ad
uccidermi!
----
mi ha fatto tremare e mi ha posto tanti interrogativi in particolare sulle tanti morti di donne "morte uccise" in nome dell'amore. Una frase che mi colpisce davvero tanto... e solo chi ama profondamente la può scrivere.
ciaooo Rita ciaooo Elisena.

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Ho avuto la fortuna di incontrare Elisena tempo fa ed ora più che mai posso definirmi una ragazza fortunata perchè è una donna ricca di amore ....ti da' tanto senza pretendere
Condivido pienamente le sue risposte all'intervista.....
Un abbraccio a te, cara Rita, ed uno a Elisena!

Rosa ha detto...

ciao Rita, grazie per averci presentato Elisena in modo cosi' ampio,l'abbiamo conosciuta un po' meglio, da Stella ho avuto modo di leggere alcune delle sue poesie, la prima che hai messo e' bellissima ...l'illogilita' dell'amore la mia coerenza... e' una frase, verissima, riassume tutta la sua personalita', forte e allo stesso tempo sensibilissima,complimenti davvero, le poesie sono dettate anche dal dolore, spesso fungono da sfogo, condivido molte cose che ha detto nella tua intervista, anche l'ultima poesia e' un inno all'amore sempre nella sua illogicita', ma totale, grazie complimenti ancora a d Elisema, mi piace perche' va fuori un po' dalle righe, molto originale nelle sue espressioni personalissime, buona serata rosa a presto.)

Gianna ha detto...

Conosco Elisena e la stimo e l'apprezzo molto come poetessa e come donna.
Con gioia pubblico suoi versi sul mio blog di poesia.

Elio ha detto...

Rita, fino ad oggi non ho avuto modo di passare sul blog di Elisena, ma lo farò sicuramente nei prossimi giorni. Questa sera sono troppo stanco causa giro troppo lungo in bici con della gente che correva come lepri. La tua presentazione e l'intervista danno veramente voglia di approfondire la conoscenza di Elisena. Un cordialissimo saluto ad entrambe.

Amaranta ha detto...

Bel post, Rita.
Eli è una persona davvero speciale......ok, io sono sua sorella e sarei di parte, ma lei è proprio così generosa, vitale, entusiasta anche delle piccole cose, ci mette amore in quello che fa, perchè lei è una tosta, che non cede mai alla disperazione e riesce ad affrontare la vita con molto coraggio e determinazione.
Una ragazza davvero ok.
Le poesie di Eli sono davvero molto particolari, intense, appassionate, crude.
Sincere, come è lei.
Molto bello ed articolato questo tuo post, Rita, empatico e vibrante d'amicizia.
Un bacio
Marilena

Joe Black ha detto...

Rita m'hai emozionata come non mai e non trovo parole giuste x ringraziarti.
L'essere qui nel tuo blog con la tua eccezionale presentazione x me va oltre ogni lusinga!
E ringrazio fin d'ora tutti coloro che hanno commentato, con un grande abbraccio cosmico, tutti assieme!
Grazie Rita della stima, dell'amicizia e dell'empatia e del tempo che m'hai dedicato!
Grazie
Elisena

Tomaso ha detto...

Ciao Rita eccomi per il mio primo commento dopo la mia vacanza nella terra dove sono nato.
Come al solito i tuoi post sono bellissimi, vedo che devo molto ancora imparare, spero di riuscire.
Non conosco Elisena ma vedrò di trovare il tempo per entrare nel suo sicuramente interessante blog.
Buona serata cara amica.
Tomaso

Franz ha detto...

Ciao Rita,vado subito a visitare il blog della tua amica che da quello che leggo qua dev'essere una persona fantastica!

Rita Baccaro ha detto...

Grazie Carla per la lode che, naturalmente, condivido con Elisena, anzi in realtà va quasi tutta a lei e alle emozioni che sa creare con le sue poesie.
Anch’io quando leggo “L’amore che provo per te” sono attraversata da brividi. Come ho scritto nel post, invece a me il pensiero va al perdono, come atto supremo d’amore, come dono vitale anche a chi la vita in qualche modo te la ruba, o comunque ti ferisce. Sebbene l’immagine sia estrema e forte, io vedo il perdono in una coppia come fondamentale, perché altrimenti tutto potrebbe diventare offesa, intolleranza, ferita, e dai brontolii si può arrivare alla morte… dell’amore!


Sì, certi incontri nella vita sono davvero fortunati, cara Simo
… ma come stai bene in questa foto! uaoh!

Ciao Rosa, sono contenta che tramite la mia presentazione, tu ed altri possiate conoscere meglio Elisena. In effetti nelle sue poesie c’è molto della sua vita, dei suoi sentimenti, della sua sensibilità ed originalità. Mi piacerebbe davvero che tu riesca a passare anche dal suo blog per leggerne ancora delle altre, sono sicura che ne rimarrresti affascinata perché vedo che hai saputo leggere fra le righe e cogliere alcune essenzialità della sua poesia.

Cara Gianna, non ricordo bene ma chissà se io ed Elisena non ci siamo incontrate qualche mese fa proprio grazie alla tua meravigliosa e ricchissima vetrina di poesie? Chi lo sa! E’ bella questa amicizia incrociata, nella stima e nell’apprezzamento reciproci. Un abbraccio!

Adriano Maini ha detto...

Elisena, pardon, Joe Black, dalla poetica originale é sinceramente ispirata, ma una volta di più si deve registrare anche la tua appassionata competenza.

Rita Baccaro ha detto...

E bravo Elio, che te ne vai in giro in bici e riesci a star dietro pure alle lepri.. Ma chi sei????
La bici per me è solo per le passeggiate estive sulla litoranea.. lente e rilassanti!
La mia intervista e presentazione avevano proprio l’obiettivo di far venire la voglia di conoscere Elisena... se in questo ci sono riuscita... ora tocca a te!!!

Che gioia leggerti Amaranta e che gioia vedere come siete unite e vicine tu e tua sorella, come vi conoscete intimamente e leggo spesso nel suo blog che vi comprendete al volo!
Qualche aggettivo in più Elisena se lo merita in questa presentazione della sua persona e delle sue poesie. Grazie per aver apprezzato il post che le ho dedicato ed aver colto i sentimenti che a lei mi legano. Mi piacerebbe conoscere anche te, verrò a trovarti nel tuo blog!


Grazie a te Eli per la disponibilità a farmi pubblicare le tue poesie e per tutto quanto di vero ci siamo scambiate anche in privato. L’abbraccio cosmico all together è simpatico e travolgente, mi piace!

Bentornato Tomaso, ma che bella vacanza lunga che ti sei regalato! Ho visto le splendide foto! So che il tempo non ti basta mai, ma quando potrai fare un salto da Eli, sono sicuro che le sue poesie ti emozioneranno.

Teo Dor ha detto...

...ripeto: e bello quello che fai, Rita. Te lo dico io, un lontano amico virtuale, ma cosi vicino...

dandelion67 ha detto...

...un' Anima lucente hai portato qui per noi Rita...come già Tu scrivesti in passato il web è anche veicolo d'incontro. Vi sono persone speciali che incontri qui e poi nasce un'amicizia che va al di là dello scrivere...incontrarsi seppur virtualmente per una condivisione di emozioni, vissuti, gioie e dolori...il confrontarsi e l'accogliere. L'esperienza che ho letto nel raccontarsi a Te di Elisea mette luce nell'insidioso mondo che è il web...ma vi sono qui anche Anime deliziose che son divenute per me amicizie preziose. Grazie Amica cara per l'opportunità che mi hai dato..una persona speciale da incontrare/scrivere.
Sia una radiosa giornata per te Amica Cara il Luce ed emozione...
dandelìon

Gianna ha detto...

Rita penso che tu abbia ragione...da me spesso si fanno dolci incontri...

Rita Baccaro ha detto...

Franz ed Adriano, vi ho letto solo stamane... ma guarda un po’ scrivevamo contemporaneamente qualcosa... un altro modo per incontrarsi!
Ormai ci sarai già andato nel blog di Eli ed avrai trovato sicuramente delle conferme, vero Franz?!!
Grazie Adriano, soprattutto per l’aggettivo con cui hai definito la mia comptenza!! Serena giornata!

Ciao Teo, sento e sono profondamente convinta della tua vicinanza, come quella di Elisena e di tanti altri, si percepisce ben oltre la virtualità del mezzo che utilizziamo per incontrarci! Ed è bello quello che ci è dato di scoprire e di fare INSIEME! Baci!

Certo cara Dandelion, nel web c’è anche tanta luce, oltre le oscure insidie e le storie piene di negatività. Come del resto nella vita puoi incontrare di tutto. E’ anche importante come ci si pone dinanzi a questi incontri, se con la voglia e la disponibilità di condividere sinceramente e di confrontarsi o meno. Leggo che anche tu vivi questa realtà dell’amicizia nata e scoperta grazie al web e poi coltivata nello scambio personale. Le nostre eperienze possono essere luce per molti!
Ciao cara Amica!

Continua così cara Gianna, il tuo blog e pieno di luce, poesia, dolcezza ed amicizia!

Pupottina ha detto...

ciao Rita
buon mercoledì
avevo notato anche io che le poesie di Elisena sono ben fatte e dovrebbero stare in un libro e non sul web, ma come ha detto lei stessa servono troppe cose per passare nell'altra dimensione... l'assenza dei commenti negativi a volte è dovuta alla censura, per altre è semplicemente dovuta all'assenza di reali competenze... cioé se una pesona non è un poeta come fa a criticarne un altra... semplice e scontato... se non ci si cimenta in qualcosa non si può criticare l'operato altrui ;-)
buon proseguimento

Gabe ha detto...

Rita,conosco e apprezzo Elisena per la sua passionalità e la sua forza,scrive con un'immediatezza invidiabile, l'amore e la vita, nelle sue poesie,hanno il tocco deciso e originale dell'artista.Mi complimento con te per l'ottima presentazione, che condivido.

P.s.ho cercato di contattarti,mi manca il tuo indirizzo,vorrei inviarti l'acquerello che hai vinto(o,se preferisci,una mia raccolta di poesie)L'indirizzo mail è nel mio profilo
Buona giornata,un abbraccio a te e ad Elisena

Guard. del Faro ha detto...

Complimenti Rita, hai scritto una presentazione con i fiocchi. Elisena la merita, è una brava poetessa e una degna persona, di cui ho imparato ad apprezzare soprattutto la sincerità.
Profitto per salutare entrambe. A giorni riprendo il mio lavoro e difficilmente potrò dedicare del tempo alla blogsphere.
Cordialmente.
Nigel

Cavaliere oscuro del web ha detto...

Conosciuta da poco e veramente brava. Complimenti per l'ottima presentazione e per l'intervista, che ci fa conoscere bene Elisena. Saluti a presto.

Rosa ha detto...

ciao Rita sono andata infatti , ne ho lette parecchie e sono tutte particolari e interessanti, complimenti alla nostra Elisena , ancora, ciao baci rosa a presto.) buona serata

Joe Black ha detto...

Rita, volevo avventurarmi in ogni blog x lasciar un mio grazie sincero, ma devo metter fine all'avventua....il tempo....sempre lui ((
Quini devo rinunciarci al momento e so ke tu stai già ringraziando tutti anke x me.
Nigel, Gianna, Gabe, Cavaliero Oscuro, Rosa, Pupottina, Dandelion, Teo Dor, Adriano, Franz, Tommaso, Elio, Simo grazzissime!!!!!!!!!!
Elisena

Rita Baccaro ha detto...

Ciao Pupottina, anche io sono convinta che dovrebbe provare a pubblicarle, se non tramite i canali della tradizionale editoria, almeno usando quella informatica, ma sono troppo belle per rimanere solo nel suo blog, dove tra l'altro ha già trovato un tizio che la copia integralmente e su questo problema non ci sono soluzioni. Grazie cara!

Gabe, ma che notiziona!! ho vinto un libro di tue poesie!! ma lo sai che ero entrata nel tuo blog, commentato il post successivo senza accorgrmiche avvi estratto il mio nome. sono stata davvero fortunata. Ti scriverò subito il mio indirizzo!!! grazie! E grazie anche a nome di Eli per i complimenti che le hai rivolto!

Ciao guardiano, prima che non potrai più avere il tempo da dedicare alla blogosfera spero di risentirti. ti ringrazio per le tue parole e quelle dedicate ad Elisena sono davvero supermeritatissime!

Che brava Rosa, tu sei sincera e affidabile, una vera amica, una che mantiene le promesse. Baci!!

Eli sei contenta? Questo è l'importante. Poi con calma potrai conoscere anche gli altri bloggers, intanto il tuo saluto e il tuo grazie sono qui per loro. Ti abbraccio!!!

Pupottina ha detto...

ciao Rita
sono di passaggio e giacché ti lascio un (saluto) ... avrebbe fatto rima messaggio... ma mi sembrava stupido ;-)
buon giovedì cara

Marianna ha detto...

Che bel post complimenti a te e anche a Elisena, bisogna essere delle persone speciali per poter cogliere l'essenza delle cose in modo così profondo ed emozionale brave a tutte e due! ;)

Legolas ha detto...

Davvero interessante e coinvolgente il tuo post, Rita.
Sono stato attratto riga dopo riga, verso dopo verso e poi la descrizione che sembra quasi ritrarre in forma letterale l'animo di chi ha voglia e forza per ...volare!
Lunga vita e prosperità.

Francesco Zaffuto ha detto...

scusa per questo commento fuori tema, ma c’è un problema di urgenza che interessa tutti i blog
Comunicazione
Sulle rettifiche in blog e multe ho inserito questa lettera che passo
Cordiali saluti
http://www.lacrisi2009.com/2011/09/rettifiche-in-questo-blog-gia-fatto.html

Il calesse ha detto...

Mi piace molto"E i sentimenti forti,poi,quelli non hanno interruttore e non sono mai a basso consumo..."
Non conoscevo Elisena,ma quì sul web si incontrano persone davvero speciali, ricche di sentimenti e arrivano da noi viaggiando sul filo di un pensiero.....Piacere di conoscerti cara Elisena!
Ciao Rita
Baci
Luci@

Lufantasygioie ha detto...

ciao!
Ti dirò che quando vidi il film ...me ne innamorai subito...l'ho rivisto e non è da me.
Andrò a conoscere la tua amica ,mi piaccino le sue poesie
Lu

Dony ha detto...

Caspiterina Rita, il tuo blog è un vero trampolino di lancio quando mi capita di incrociare nuovi nomi mai conosciuti finora!
Dì la verita', sei una critica letteraria sotto mentite spoglie, ihihihi!!!!
Andro' anch'io a leggere qualche nuova poesia non appena avro' piu' tempo a disposizione, sono certa che Elisena sara' all'altezza della tua presentazione!
Un abbraccio.
Dony

Lisa ha detto...

Mi piace questo posticino e tu scrivi molto bene, ripasserò.

Sull'antitesi di Elisena, cosa dire..? Castaneda diceva "di una poesia salvo le prime quattro righe, il resto, di solito, è ego del poeta": io ho sempre pensato che pochi poeti si sottraggano a questo aforisma, e Elisena è una di quelli.

Rita Baccaro ha detto...

Ciao Pupottina, i tuoi saluti sono sempre simpatici e lo rimarrebbero anche se ti cimentassi nelle rime ^___^

Grazie Marianna per aver colto profondità ed emozione e grazie anche a nome di Elisena.

Oh Legolas, anche il tuo commento è coinvolgente e si lascia leggere, così pieno d’anima.. e così generoso anche il tuo augurio finale :-)

Bravo Francesco, ho letto il tuo post, un’idea sensata… per noi…ma per loro non basta perché non è quello il loro obiettivo!

Valentina ha detto...

Ciao Rita, dirti che i tuoi post sono sempre bellissimi mi fa sembrare ripetitiva ma è la verità, mi piace un sacco leggerti! Hai presentato molto carinamente la tua amica e sono curiosa di andarla a trovare, mi piace conoscere persone nuove e se il consiglio è dato da una persona speciale ci vado di corsa. Grazie per tutte le belle parole che mi scrivi Rita, ti voglio beneeeee e ti auguro un bellissimo fine settimana

Rita Baccaro ha detto...

Anche tu Luci@, vivi nella ricchezza dei sentimenti che sai anche ben esprimere con la forza delle parole e la suggestione delle immagini. Ho incontrato nel web diverse persone speciali e questa è davvero una realtà della mia esperienza nel mondo virtuale. Ciao cara!

Ciao Lu, sai che anche a me questo film ha commosso e ha colpito tanto per l’interpretazione e soprattutto il tema, il senso della vita, dell’amore, della morte… bellissimo, non l’ho rivisto, ma lo rivedrei volentieri tante volte.

Donyyyyyyyyyyyyyyyyyyyyy, bentornata tesooooooooooro!!
Hai sbagliato: sono una mentita spoglia sotto una critica letteraria :-D!!
Ti abbraccio forte fortissimo, stai attenta che ti stritolo!!

Benvenuta Lisa nel mio posticino!
Non conoscevo questo pensiero di Castaneda… però secondo me ogni riga di una poesia è l’ego del poeta: il suo mondo, le sue emozioni, i suoi pensieri tutto tradotto in parole utilizzandole in maniera diversa dal parlato per comunicare comunque la propria interiorità… probabilmente a se stessi e al proprio ego, ma non solo perchè poi chi legge può rispecchiare la propria sensibilità o il proprio ego ..ed è questa la magia della poesia.. l’incontro di intimità inespresse, espresse in modo diversamente inesprimibile! Ammazza e qua mi sono immortalata... o rovinata!! :-D

Ciao Valentina, al tuo commento rispondo quasi in tempo reale. Non ti preoccupare di essere ripetitiva, l’importante è essere sinceri e tu lo sei. Anche a me piace leggerti, e se ti scrivo belle parole è perché me le ispiri, sei troppo simbadiga... già lo eri, ma adessoo .. ahahaha!!!

Joe Black ha detto...

Ed io Rita continuo ancora a ringraziarti e a ringraziare tutti coloro che son giunti nel mio blog e che hanno commentato su questo tuo post
dove la tua bravura ha superato ogni mia commozione!
Un abbroccione cosmico a tutti ed un buon fine settimana!
E x te Rita, un immensissimo grazie!
Elisena

Stefania ha detto...

Che bello trovarsi in sintonia con qualcuno, anche se non lo si conosce di persona... Molto bello questo post!

vickyart ha detto...

ciao carissima! scopro sempre nuove emozioni sul tuo blog! mi fa molto piacere, non conosco Elisena, i suoi versi sono davvero particolari, questo mi è rimasto impresso:
L'amore che provo per te
trapelerebbe nel mio sguardo
anche nell'ultimo atto di vita
e se fossi tu stesso ad
uccidermi!
... incredibili parole.. grazie cara per avermela "presentata"

❀~ Simo ♥~ ha detto...

Ciao Rita, è da giorni che non ci incontriamo...sono passata per lasciarti un sereno augurio di buon weekend
Un abbraccio e un bacione

Mirta - Luce nel cuore ha detto...

Versi che trasmettono e fanno sentire il vero amore Rita...

Ti auguro di fare dolcissimi sogni e che la dolce luce della luna ti irradi e ti culli in un oceano di sogni dorati e d'amore. Buonanotte!

Pupottina ha detto...

ciao Rita
buona domenica ^_________^

la creatività e i suoi colori ha detto...

Sei riuscita ad incuriosire tutti noi! Questo è uno dei principi del blog, provocare emozioni e sentimenti che dovrebbero essere la nostra linfa vitale. Grazie

Erika ha detto...

Grazie per averci fatto conoscere questa grande poetessa. Sei molto brava nel recensire le opere altrui. Non condivido l'ultima risposta di Elisena alla tua intervista e tu sai perchè: io ho avuto la fortuna di incontrare di persona dei blogger ed è stata un'esperienza molto positiva. Vado a curiosare nel suo blog.
Un caro saluto.
Erika

Rita Baccaro ha detto...

Elisena, il mio grazie e quello di tutti coloro che hanno commentato è per te, per la tua personalità e sensibilità che traspare nelle tue parole.

Ciao Stefania, sì in effetti credo che la sintonia si possa trovare benissimo anche a distanza e la conoscenza si sviluppa a partire da questo elemento. Il web poi accorcia notevolmente ogni tipo di distanza.

Cara Vicky, regalare emozioni è per me una grande gioia ed insieme l’obiettivo di e-citazioni... e-mozionanti, appunto!! Ed i versi di Elisena lo sono davvero molto.. è stato per me un piacere presentarla a tutti voi e vedere come anche chi non la conoscesse ancora, sia stato affascinato dalle sue composizioni.

Oh, Simo, sei sempre attenta e premurosa. Ti ringrazio per il saluto e la visita, le attenzioni che mi riservi e soprattutto il grande affetto. Hai ragione, ogni tanto mi eclisso dai blog, ma non è diinteresse è che sono sovraccarica di impegni ed ultimamente, anche senza il mio personale notebook, ormai da oltre tre settimane in riparazione… a presto, prestissimo!!

Rita Baccaro ha detto...

Ciao Mirta, i versi di Elisena riescono a trasmettere verità e non solo nell’amore, spero tu possa avere modo di leggerne altri, perché io ho solo fatto una piccola scelta fra le sue tante poesie. Non potevi farmi augurio migliore dell’essere cullata in sogni dorati e d’amore... ti dirò, avevo voglia di fare qualche giro tra i blog.. ma ora me ne andrò a letto con la speranza che si realizzino le tue parole! ^___^

Pupottina bella… è stata davvero una domenica meravigliosa e auguro anche a te un’ottima settimana. Grazie della tua costante presenza e del tuo affetto.

Sabrina, concordo con te sui principi dell’esistenza di un blog, sulla sua natura e i suoi obiettivi nonché, soprattutto, su quale sia il vero nutrimento per la nostra personale esistenza.

Cara Erika, anch’io non condivido il pensiero di Elisena espresso nell'ultima riposta e questo lo si deduce già dalle premesse alle domande che le ho rivolto e da altri post che ho dedicato all’argomento.. ma penso che la sua più che opinione sia esperienza. Purtroppo non tutti possono avere la fortuna di realizzare incontri positivi.
Io comunque spero che col tempo, Elisena possa fare ancora tante conoscenze che riescano a neutralizzare le esperienze passate e farla ricredere sull'eventualità di rapporti veri oltre che virutali. Sicuramente non tutti lo possono diventare, come nella realtà non tutte le nostre conoscenze sono amicizie, ma almeno giocare e puntare sulla possibilità vincente!
Ciao mia conterranea :-)

Valentina ha detto...

Stella sono passata per dirti che se mai tornerò giù da te ti avviserò ancora prima di mettere piede in terra pugliese, ma sai come sarebbe bello abbracciarti??? Ne sarei contentissima caspita!! Buon inizio settimana e buonanotte carissima!

Anonimo ha detto...

I am totally delighted with incredibly blog greatly that warned me. God bless you “Love is that condition in which the happiness of another person is essential to your own.” - Robert Heinlein