domenica 29 maggio 2011

Bocca

La bocca
     che prima mise
     alle mie labbra il rosa dell'aurora,
     in bei pensieri ne sconto il profumo.

     O bocca fanciullesca, bocca cara,
     che dicevi parole ardite ed eri
     così dolce a baciare.

(Umberto Saba da Ultime cose)

M. Chagall - Amanti. State Historic and Architectural Museum, Pskov, Russia.
da www.abcgallery.com 



Il primo bacio: un tenero istante che dura nei ricordi di una vita. 
E' impossibile per chiunque dimenticare il profumo e il sapore della bocca che lo ha dato.
Questo grande autore del nostro Novecento veste la rievocazione del suo primo bacio di semplicità, dolcezza ed affetto. Con le sue parole esprime ancora una volta qualcosa che è sempre presente anche in altre sue opere o poesie, ossia  l'importanza di ritrovare il gusto delle cose ... di tutte le cose.
Trovo intensamente carica di significati la suggestione del bacio come sigillo dell'aurora messo sulle labbra.


3 commenti:

Teo Dor ha detto...

Si! il primo bacio "un tenero istante" che mette alle nostre labbra "il rosa dell'aurora". ...ho letto, il mio primo bacio mi e venuto in mente... e sono felice. Ci voule poco per essere felici, poco, pero cosi tanto.....come il primo bacio e poi i ricordi.....

giglio ha detto...

Sono passati 29 anni..ancora ricordo il primo bacio, che emozione!
Ciao,cara, buona giornata

dandelion67 ha detto...

"Il primo bacio non si scorda mai"...non è un luogo comune ma un ricordo che si imprime nella mente...ed è bello rievocare...nello scorrere del tempo...tornare con la mente al primo amore. Belli i versi..serena serata Rita..
Dandelìon